Oggi la città di Roma, culla della civiltà occidentale, festeggia 2776 anni. Celebriamo questa ricorrenza con la rievocazione storica, un fattore di identità e di moltiplicazione dell’attrattività turistica e culturale, come abbiamo fatto in questi anni con il Gruppo Storico Romano.

Insieme al ministro Sangiuliano in legge di bilancio abbiamo istituito un fondo da 100 milioni che garantirà interventi per il rifinanziamento e l’ampliamento del Fondo per la rievocazione storica. Fondo che abbiamo istituito con una nostra battaglia parlamentare sin dalla 17esima legislatura, stabilizzandolo in 18esima, ed ampliandolo nel primo atto del governo. Saranno raddoppiati i fondi a disposizione con 2 milioni in più. L’attuale decreto di riparto è ora al ministero dell’Economia. Abbiamo rispettato il nostro impegno in campagna elettorale.

Adesso il Parlamento si impegnerà per la realizzazione di un albo per le associazioni di rievocazione storica nazionale, con una strada preferenziale per le richieste di autorizzazioni di eventi, presso le sovrintendenze e le amministrazioni. Avvieremo progetti di sussidiarietà per dare in affido siti archeologici, alle associazioni di rievocazione storica al fine di valorizzare gli stessi, anche tramite eventi a bigliettazione. L’emanazione del bando per la realizzazione di spettacoli dal vivo nei beni culturali va in questo senso. La rievocazione storica unisce la riscoperta delle nostre radici e della nostra identità con l‘economia ed il turismo: è questa la grande forza.

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Natale di Roma, 100 milioni per l’ampliamento del Fondo

Category: AttualitàNotizie
0
423 views

Join the discussion

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *