All’inaugurazione a Torino del Salone del Libro, che da sempre rappresenta un momento essenziale per il mercato editoriale e librario, per ribadire la vicinanza delle istituzioni a tutta la filiera. In tale occasione ho partecipato alla presentazione del romanzo di Rai Libri dedicato a Goffredo Mameli, per celebrare un eroe del Risorgimento e rafforzare la necessità di una memoria condivisa su questo periodo storico. L’edizione che sta iniziando  è la prima con una nuova legge sulla pirateria, che è costata fino ad oggi al settore editoriale 705 milioni di euro di vendite l’anno, più di un quarto del valore complessivo del mercato, e 4.900 posti di lavoro, che diventano 12mila conteggiando anche l’indotto. Con il nuovo dispositivo abbiamo invertito il trend. Sui contenuti l’auspicio è che sia finalmente un Salone unitario, in cui il vero protagonista sarà la valorizzazione del libro e del dialogo culturale e non sterili polemiche politiche. Buon lavoro alla nuova direttrice Annalena Benini.

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Inaugurazione Salone del Libro di Torino

Category: evidenzaNotizie
0
177 views

Join the discussion

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *