Con l’approvazione del parere favorevole sullo schema di decreto recante il nuovo Tusma e le conseguenti osservazioni, allineati con il Sottosegretario Borgonzoni e il ministro Sangiuliano, abbiamo rafforzato il sostegno alla produzione italiana. L’esplicita richiesta delle sottoquote dell’animazione, fatto qualificante del Parlamento italiano e del governo, sono volte a sostenere l’animazione italiana rispetto all’invasione del prodotto estero, dato che attualmente c’e’ solo la Rai che sostiene l’animazione italiana. Con queste sottoquote avremo la possibilita’ di rafforzare l’animazione italiana rispetto a quella straniera. Con una apposita osservazione poi abbiamo voluto introdurre specifici riferimenti alla tutela e alla promozione del pluralismo interno nel sistema dei servizi di media audiovisivi e della radiofonia offerti da fornitori di servizi privati, al fine di assicurare a tutti i soggetti politici, nel rispetto della liberta’ costituzionale di stampa e dell’autonomia della linea editoriale, l’accesso e il confronto imparziale e paritario ai programmi contenenti opinioni e valutazioni politiche. Abbiamo inserito infine dei watermark per contrassegnare dati e documenti – sul modello di un logo o di una filigrana tradotta anche nella lingua nazionale per garantire trasparenza e riconoscibilit√† – o come deepfake, o come contenuti integralmente generati dall’AI, o come frutto del contestuale apporto sia dell’AI che dell’intelligenza umana, o come documenti realizzati in via esclusiva dall’uomo senza apporto dell’AI.

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Approvato parere al Tusma, sostegno alla produzione italiana

Category: Notizie
0
154 views

Join the discussion

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *