Abbiamo approvato alla Camera, all’unanimità, un testo di legge per tutelare e mettere in rilievo tutte le potenzialità della rievocazione storica, elemento di coesione e identità nazionale, di cui auspichiamo l’approvazione definitiva al Senato il prima possibile. Ringrazio il Gruppo Storico Romano per il lavoro di approfondimento storico che svolge, l’assessore alla cultura del Comune di Roma Gotor e in particolare il Presidente della Commissione cultura del Campidoglio Imma Battaglia, che ha patrocinato l’evento ed ha raccolto la staffetta di tutelare e valorizzare la rievocazione storica. Per primo da Presidente della Commissione cultura dell’assemblea capitolina ho lavorato per portare questo evento a Largo Argentina.
Il progetto dal Gruppo storico romano è un esempio di cultura alta e popolare insieme che interpreta il sentimento più profondo della romanità. Da sempre sosteniamo questa iniziativa. Ogni anno questo evento dimostra la passione e l’interesse dei romani e dei molti turisti che, spesso anche per caso, si trovano a partecipare alle rappresentazioni. Oggi pomeriggio poi celebreremo un altro passo storico: la rievocazione entra nell’area archeologica centrale del Foro romano e del Colosseo. L’8 marzo abbiamo celebrato l’orazione di Ortensia, ricostruendo una seduta del Senato nella Curia Iulia. In questa occasione saranno declamate le orazioni di Bruto e Antonio dopo l’uccisione. Le Idi di Marzo si consolidano come evento rievocativo di promozione delle aree archeologiche.

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

All’Area Sacra di Largo Argentina per la rievocazione storica delle Idi di marzo

Category: evidenzaNotizie
0
50 views

Join the discussion

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *