Approvato alla Camera il Disegno di legge per la tutela della rievocazione storica e la salvaguardia del patrimonio culturale immateriale. La rievocazione storica e i patrimoni culturali immateriali sono il futuro antico della nostra Nazione. I patrimoni immateriali sono un fattore di sviluppo della cultura, un elemento di coesione e identità nazionale, uno strumento di diffusione della conoscenza della storia e dell’arte italiane nell’Europa e nel mondo. Questa proposta rappresenta un salto quantico nella definizione di ciò che è patrimonio culturale, che va oltre la definizione dell’articolo 7-bis del Codice Urbani e cristallizza in un atto parlamentare e poi in politica pubblica un’importantissima innovazione legislativa anche con risorse ulteriori. La legge che oggi votiamo contribuisce in maniera sistematica alla salvaguardia delle manifestazioni e degli enti di rievocazione storica. Una legge quadro che garantisce un riconoscimento scientifico di ciò che è rievocazione, istituisce un comitato scientifico, un elenco, iniziative didattiche, la ricerca universitaria e garantisce il sostegno dello Stato garantito dal Fondo. Con una visione per garantire, dopo anni di lacuna giuridica, una prima normativa organica sul patrimonio immateriale istituendo anche un forum e iniziando un censimento. Una proposta che dovrà dialogare con le leggi regionali in materia in fase istituenda o già istituite. Il crescente processo di globalizzazione impone nuove forme di salvaguardia delle identità delle comunità nazionali nel Mondo. Questa proposta garantirà la prima legge in Italia organica sul patrimonio culturale immateriale. La rievocazione storica e i patrimoni culturali immateriali sono il ‘futuro antico’ della nostra Nazione. Auspichiamo l’approvazione definitiva al Senato il prima possibile.

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Approvata alla Camera ddl su rievocazione storica e patrimonio culturale immateriale

Category: evidenzaNotizie
0
94 views

Join the discussion

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *