Bene l’approvazione della valutazione preliminare positiva della Commissione europea della quarta rata di 16,5 miliardi di euro del Recovery Plan. Mentre la sinistra continua a perdere tempo attaccando l’esecutivo con fake news su un presunto isolamento internazionale, la maggioranza continua ad incassare successi a livello europeo.

Siamo i primi ad ottenere il sì della Commissione e a ricevere quindi i fondi del prestito. Conte parla di piroette e carboni ardenti tifando contro l’Italia, noi celebriamo l’ennesimo record di serietà e competitività internazionale. Conte è un politico orwelliano della post-verità, falsifica ogni notizia e la interpreta volutamente nel modo sbagliato.

Grazie a Dio le cronache parlamentari non si possono cancellare come i giornali della post-verità orwelliana e risulta agli atti che il Pnrr, fatto votare di fretta e furia nelle commissioni, non era altro che una serie di post-it, radicalmente preso e cestinato appena insediato Draghi e riscritto ex novo. Giorgia Meloni lo ha reso operativo e adeguato agli obiettivi raggiungibili, migliorando anche il piano di Draghi. Conte dovrebbe smetterla di essere un propalatore di fake news, chiedere scusa e fare silenzio.

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Pnrr, ormai nuovo testo targato Meloni

Category: Attualità
0
113 views

Join the discussion

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *