Non sono credibili le giustificazioni del sindaco Marino riguardo la rimozione, dalla scalinata di Palazzo Senatorio, della gigantografia dei nostri marò, ancora prigionieri in India. Se infatti la rimozione fosse stata solo temporanea, il Campidoglio l’avrebbe sicuramente comunicato. Tuttavia, se questo annuncio vuole anticipare un doveroso passo indietro rispetto all’ennesima gaffe del sindaco, invitiamo Marino ad attivarsi affinché senza altro indugio l’effige dei marò sia nuovamente posta sulla scalinata del Campidoglio per restarci fino al loro definitivo rientro in Italia.

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Roma con i marò

Category: caroselloNotizie
0
226 views

Join the discussion

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.