Raccogliamo l’appello di Francesco Carducci di oggi sul Corriere che ha unito tanti esponenti della cultura nazionale per il rilancio post-Covid del settore culturale stimolando, in particolare, la domanda di cultura e la sostenibilità dell’offerta grazie alla sussidiarietà orizzontale.

Da sempre proponiamo l’estensione dell’art bonus anche ai privati e alle imprese culturali: lo abbiamo fatto anche nel Dl rilancio proponendo una modifica che possa estendere il perimetro anche alle attività di lirica, alle imprese culturali di produzione teatrale, gli enti di promozione, le imprese culturali e creative e le scuole di danza.

Inoltre, abbiamo rilanciato la nostra storica proposta per la detrazione dei consumi culturali individuali, come avviene per i ticket medicinali.

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Estendere l’Art bonus ai privati e detrarre il consumo culturale individuale.

Category: Notizie
0
979 views

Join the discussion

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *