e913e5d6e681fde3875aa351cf5c2ac4-kupF-U1070194484120cSG-1024x576@LaStampa.it

La consultazione della Lega a Roma, che non può nemmeno essere assimilata a un’elezione primaria, non ha alcun valore e dimostra soltanto che Alfio Marchini è il candidato di Renzi – a Roma il Pd ha schierato solo seconde file – in accordo con i poteri forti che lo stesso Marchini rappresenta direttamente (basta vedere di quali cda fa parte e ha fatto parte). Purtroppo per quel che riguarda il centrodestra Alfio Jr. si avvale della collaborazione complice di qualche esponente che pensa di fare da regista ma, in realtà, è solo una comparsa di questa farsa che ha come scopo quello di far prevalere la Finanza speculativa sulla Politica nel governo della Capitale.

Fdi-An e Fi sono l’unica variabile che si oppone a questo schema e che cerca di permettere un confronto che rappresenti solo gli interessi del popolo romano e non quello di pochi finanzieri. Auspichiamo che Salvini non si faccia più trarre in inganno dai suoi rappresentanti romani e che permetta la compattezza della coalizione per vincere questa sfida insieme

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Insieme per vincere, basta strategie per dividere.

Category: caroselloevidenzaNotizieslider
0
354 views

Join the discussion

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.