Armando Cossutta
Armando Cossutta

 

Onore delle armi per il compagno Armando Cossutta. La morte, però, non cancella le scelte e gli errori del passato. E Armando Cossutta è stato “dalla parte sbagliata” contro gli interessi dell’Italia e per decenni ha sostenuto le ragioni sovietiche, persino, sul massacro di Praga del 1956. Filosovietico e collegamento “operativo ” dei sovietici fino all’ultimo, Armando Cossutta” faceva “intelligence” ideologica  e non solo con quello che era a tutti gli effetti un nemico.

Ora che gli archivi ex Urss e del KGB hanno riempito decine di libri certificando i finanziamenti e le interferenze dei sovietici verso i partiti comunisti occidentali e il quadro politico europeo, primo fra tutti quello italiano, non possiamo non ricordare che molti giornali, organizzazioni e associazioni di sinistra venivano foraggiati da una potenza nemica.

Non parlo per sentito dire ma per essere stato consulente della Commissione Mitrokhin e prima ancora aver seguito la Commissione stragi. E lì i documenti raccontano. Peccato che dopo la Commissione insabbiata per un assurdo accordo trasversale gli archivi siano, nei fatti, resi inaccessibili persino per i Parlamentari. Centinaia di faldoni dei servizi italiani e stranieri generati dal Rapporto Impedian che la sinistra italiana cercò in tutti i modi di nascondere.  E alla fine vi riuscì.

Non sarebbe il momento di renderli pubblici davvero Presidente Renzi?

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Onore delle armi per il Compagno Cossutta. Non per la sua storia. Quegli archivi inaccessibili della Mitrokhin…

Category: caroselloevidenzaNotizieslider
0
363 views

Join the discussion

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.