Ricordare Don Picchi e il suo impegno per il recupero di chi fa uso di droghe e sostanze stupefacenti era doveroso.

La targa a lui dedicata è il giusto riconoscimento a una vita passata a sostegno delle persone più fragili. Roma Capitale è impegnata in prima linea con l’Agenzia Capitolina sulle Tossicodipendenze, diretta da Massimo Canu, per vincere questa battaglia, puntando sulla prevenzione e sulla promozione di stili di vita sani.

I risultati di questa azione si sono visti: negli ultimi anni i servizi erogati sul territorio sono aumentati del 26,7% con un decremento dei decessi del 56,8% nel quadriennio 2009-2012.

Fratelli d’Italia, attraverso suoi rappresentanti in Aula, è stata e sarà sempre in prima linea su questo fronte.

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Ceis, doveroso ricordare impegno don Picchi contro tossicodipendenze

Category: caroselloNotizie
0
219 views

Join the discussion

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.