In qualità di capogruppo di ‘Fratelli d’Italia’ in Assemblea capitolina e presidente della Commissione Toponomastica e Cultura di Roma Capitale, esprimo la massima solidarietà e vicinanza alla famiglia di David Tobini, il parà del 183esimo reggimento ‘Nembo’ di Pistoia morto in Afghanistan nel 2011. In merito alla richiesta di intitolazione di un parco della Capitale alla sua memoria, giudico inappropriata la scelta di apporre il vincolo dei 10 anni. E per questo chiederò alla Commissione tecnica Toponomastica una revisione urgente di questa decisione. Ricordo, infatti, che la legge prevede la possibilità di derogare al limite temporale nel caso in cui si tratti di caduti di guerra, per la causa nazionale e di persone che abbiano benemeritato la Nazione. Sono certo che il Prefetto, a cui spetta l’esercizio di questo potere, non avrà nulla da obiettare rispetto ad un riconoscimento dovuto nei confronti di un giovane soldato italiano, caduto con lo scudo tricolore sul braccio e che con la sua opera ha sicuramente onorato l’Italia.

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

ROMA: SU DAVID TOBINI DECISIONE SUPERFICIALE

Category: Notizie
0
327 views

Join the discussion

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.