L’intervento di restyling di largo Corrado Ricci, nello scenario archeologico del Foro Romano, costituisce un esempio virtuoso di come può operare l’Amministrazione capitolina nel cuore del città, rispettando il tessuto territoriale e riqualificando un’area per troppi anni abbandonata al degrado. L’intervento è la conclusione del primo stralcio di lavori, che riguardano anche il recupero delle zone verdi dei mercati Traianei fino a Santa Maria di Loreto e la sistemazione della pedonalizzazione. L’assessorato ai Lavori Pubblici, guidato da Fabrizio Ghera, ha realizzato il sistema di innaffiamento automatico e ha ripristinato il sistema di raccolta delle acque piovane, per eliminare le infiltrazioni che alterano l’area archeologica sottostante. Accolgo positivamente l’annuncio dell’assessore Ghera sull’avvio dei lavori per il ritorno del sampietrino romano nelle aree pedonali del centro storico, come nel caso di Via del Corso, in vista del progetto di pedonalizzazione del Tridente: dopo via dei Fori Imperiali e via Nazionale, prosegue l’impegno dell’Amministrazione a tutela di un bene storico-culturale della città.

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Centro, inaugurata la nuova veste di largo Corrado Ricci

Category: Notizie
0
453 views

Join the discussion

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.