palazzo-senatorio.jpg

Dopo una maratona durata tutta la notte, il Consiglio comunale ha approvato la mattina di sabato 31 luglio, il bilancio di previsione 2010 del Comune di Roma, con 35 voti e 15 contrari, su 50 votanti. La manovra ammonta a 5,7 miliardi di cui 3,6 sulla spesa corrente e 2 miliardi sugli investimenti. Rispetto al documento approvato dalla Giunta, il bilancio complessivamente é aumentato di 700 milioni, tutti stanziati per la parte investimenti. A modificare sostanzialmente il provvedimento, un maxi emendamento al quale noi maggioranza abbiamo lavorato tutta la giornata. Come sottolineato dal sindaco Alemanno si é compiuto un miracolo, infatti si è riusciti a rispettare i tempi dettati dal Governo e si tratta del primo bilancio in equilibriio della storia del Comune di Roma da molti anni a questa parte. Non solo, infatti la manovra approvata in aula è stata preceduta dalla discussione con i sindacati, le categorie e la società civile, in una sperimentazione del nuovo metodo di “partecipazione” che è andato così bene che diventerà prassi.

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Il Consiglio comunale approva il bilancio

Category: Notizie
0
191 views

Join the discussion

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.