stazione-termini.jpg

Ieri é scattata nella zona della Stazione Termini, un’operazione interforze che ha visto coinvolta la Polizia Municipale e la Polizia di Stato. Immigrazione clandestina, presenze moleste, microcriminalità diffusa sono gli obiettivi prefissi. il personale della Questura e il commissariato Esquilino insieme con gli uomini della Polfer hanno setacciato l’intera area, anche con l’impiego di unità cinofile antidroga, mentre alla Polizia Municipale sono stati affidati servizi specifici sul fronte dell’abusivismo commerciale oltre che su quello della viabilità. A conclusione delle prime ore sono state fermate 50 persone. La sinergia tra le forze in campo é stata pianificata nell’ambito di una riunione tenuta lunedì mattina dal questore Tagliente, previe intese con il prefetto di Roma Pecoraro e il sindaco Alemanno, nell’ambito del “Patto Roma Sicura”. Dopo la recente assemblea tra i cittadini del rione Esquilino e il sindaco Alemanno i controlli sul territorio e l’opera di prevenzione delle forze dell’ordine stanno portando buoni frutti con operazioni importanti. Dopo gli anni dell’abbandono e del degrado la nostra Amministrazione ha rilanciato con fermezza la lotta alla criminalità orientale, e l’azione per restituire al rione decoro e livelli di pulizia adeguati, e i risultati cominciano a essere tangibili, anche se è evidente che c’é ancora molto da fare per il quadrante Stazione Termini. E’ necessario puntare a una ulteriore escalation nella lotta alla criminalità che continua a sfruttare l’Esquilino come uno dei suoi terminali operativi, e contemporaneamente rilanciare l’iniziativa per il decoro e la pulizia dell’intera zona, che non potrà che trarre vantaggio anche dalla prossima riapertura dell’Ambra Jovinelli.

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Degrado Esquilino, una task force per Termini

Category: Notizie
0
188 views

Join the discussion

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.