isola_tiberina.jpg

Ne avevamo parlato nei giorni scorsi del veto da parte della Soprintendanza di Stato al Cinelab, una piccola ma preziosa rassegna all’interno della ben più ampia Isola del Cinema, in quanto l’allestimento di questa zona figurava vicino all’Ospedale Fatebenefratelli. Finalmente ieri dopo un tavolo tecnico, si è dato il permesso per poter allestire il Cinelab, dove si terranno rassegne internazionali in gemellaggio con Giappone, Israele, Australia e tanti altri Paesi del mondo. A tal riguardo come presidente della commissione Cultura esprimo viva soddisfazione perché questo spazio non ha mai creato disagio all’ospedale, in quanto insonorizzato, come dimostra anche il parere favorevole dell’ospedale che ha ribadito la collaborazione con il Comune di Roma. Per il resto è stata approvata la planimetria dello scorso anno, che aveva avuto i regolari permessi dalla Soprintendenza. Siamo contenti dell’esito anche perché ci ha risparmiato una brutta figura con l’ambasciata del Giappone che avrà la sua iniziativa il 6 luglio, a cui già da ora invitiamo il sottosegretario Giro, per dare il massimo risalto a questo gemellaggio internazionale. Per il resto siamo d’accordo sullo stabilire i criteri per combattere il degrado, basta che questi siano estesi alle zone archeologiche lasciate in queste condizioni tutto l’anno, e non sia solo un modo per limitare le attività culturali del Comune di Roma anche alla vigilia di Roma Capitale, che aumenterà la governance di Roma sul suo territorio. Voglio ricordare infine che il regolamento d’uso in via di predisposizione da parte della Soprintendenza e della Sovrintendenza dovrà necessariamente passare in commissione e in Consiglio comunale, perché appunto si tratta di un regolamento.

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Isola Tiberina, via libera al Cinelab

Category: Notizie
0
239 views

Join the discussion

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.