botteghe-storiche-300x289.jpg

Ok del Consiglio comunale per la delibera 100/2009 a tutela delle botteghe storiche, di iniziativa oltre che del sottoscritto anche dei colleghi De Micheli, Gasperini e Cantiani. La delibera stabilisce che saranno oggetto di tutela gli esercizi commerciali e le imprese artigianali che hanno svolto per più di settant’anni e per tre generazioni consecutive nello stesso locale, un’attività di vendita al dettaglio e produzione inerente lo stesso genere merceologico. Questi esercizi potranno beneficiare di sgravi fiscali sull’Ici e sulla Tari e saranno soggetti a vincoli di non trasformabilità commerciale, ovvero finché i proprietari dell’attività artigianale vorranno continuare a svolgerla, il negozio non potrà subire altra destinazione commerciale. Tra le altre iniziative di tutela é da sottolineare l’emendamento della commissione Cultura, che prevede la predisposizione di un protocollo presso la Prefettura sull’inserimento delle botteghe storiche nelle fasce di tutela previste nei procedimenti di sfratto, anche strutturando un protocollo d’intesa con le associazioni di categoria dei piccoli e grandi proprietari di immobili e titolari dei negozi storici. Il Comune di Roma così tutela non solo i negozi storici, ma il patrimonio etno-antropologico rappresentato dalla storia e dalle tradizioni artigiane.  

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Via libera agli sgravi fiscali per le botteghe storiche

Category: Notizie
0
318 views

Join the discussion

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.