ptpia02.jpg

E’ antico il futuro di Roma e passa per la riscoperta del mecenatismo, piccolo e grande, come strumento per valorizzare la cultura, sottraendola al peso della crisi con i relativi tagli. Del resto in momenti di difficoltà economica, è proprio questo settore il primo a correre il rischio di essere esautorato e messo da parte. E’ per questo che vogliamo lanciare un nuovo modello di “resistenza culturale”, di cui io come presidente della commissione Cultura mi faccio promotore. Roma può vantare delle antiche e storiche tradizioni, ed è prorprio questa la chiave di volta che va evidenziata, anche perchè negli anni passati troppe volte è stato messo da parte questo settore. Puntare sulla tradizione non significa essere passatisti né tantomeno tentare di fare folcklore, ma significa promuovere la propria identità. Il passato può diventare una prospettiva se reinterpretato con i canoni della modernità. E’ questa la nostra strategia, e non è un caso che come Amministrazione si sia scelto di valorizzare la figura di Michelangelo architetto con diverse iniziative, una risposta agli interrogativi su tendenze e direzioni dell’architettura contemporanea. Ma il nostro impegno non si ferma qui e sempre sulla filosofia della salvaguardia del nostro passato, stiamo per lanciare un bando per imprenditori, anche piccoli e medi, ai quali affideremo sotto la supervisione della Sovraintendenza, la gestione di attività culturali per la durata di un anno, in ventuno luoghi considerati a torto minori, veri e propri gioielli archeologici, vedi l’Auditorium di Mecenate o il Mitreo del Circo Massimo, che così potranno rimanere aperti al pubblico quattro giorni a settimana. E’ nostra intenzione fare di Roma un museo a tutto tondo, portando l’arte anche fuori i luoghi deputati quali i musei, creando percorsi alternativi come attualmente quelli michelangioleschi che in autunno saranno seguiti da quelli caravaggeschi, in onore delle celebrazioni su Caravaggio. Molti gli eventi che stanno partendo in questi giorni, come il Carnevale Romano, che restituisce alla città la sua antica storia ludica, e molti quelli che partiranno prossimamente come le celebrazioni per il 140° anniversario di Roma Capitale, tutti miranti alla valorizzazione di una città unica al mondo.

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Arte e cultura, tra vecchi e nuovi traguardi

Category: Notizie
0
205 views

Join the discussion

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.