esquilino.jpg

Il lavoro di riqualificazione del rione Esquilino, dopo quindici anni di malgoverno delle giunte di centrosinistra, richiede sicuramente un lungo periodo e molti sforzi e si potrebbe fare un bilancio delle iniziative prese solo alla fine dei cinque anni della sindacatura di Alemanno. Molte azioni sono state già condotte in quei luoghi, anche su nostra proposta. Raccogliamo in questi giorni dopo una visita in via Buonarroti e nelle strade limitrofe a Piazza Vittorio, la richiesta di aiuto che proviene dal comitato spontaneo dei cittadini di questo versante del I Municipio che lamentano l’insopportabile presenza di posteggiatori abusivi e di extracomunitari ubriachi e senza fissa dimora, che creano non solo insicurezza ma anche forte degrado ambientale. Nei prossimi giorni scriverò al Prefetto attraverso il Gabinetto del sindaco al fine di attuare un efficace piano antidegrado e verificare lo stato di realizzazione del Patto per l’Esquilino. Non daremo tregua al degrado e all’insicurezza, e continueremo a lavorare allo scopo di garantire la dovuta qualità della vita di chi abita in questo quadrante di Roma, che sebbene oggi sia indiscutibilmente più controllato rispetto al passato, presenta ancora delle situazioni come quelle segnalateci dai cittadini.

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Esquilino, non daremo tregua al degrado

Category: Notizie
0
479 views

Join the discussion

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.