4hfy1sm5d876.jpg

La polemica sul crocifisso innestata in questi giorni, non tende a placarsi. Prima la Corte Europea di Strasburgo che vuole bandirlo dalle aule delle scuole italiane e ieri la Lega Nord che rilancia di metterlo sul tricolore italiano. Risultato un terremoto di polemiche. Su questo tema si mobilita anche la storica manifestazione dei “Cento Pittori di via Margutta” che in occasione della mostra natalizia in programma dal 5 dicembre, presenterà circa cento tra tele, quadri, acquerelli e sculture che raffigurano il crocifisso. Si tratta di un simbolico omaggio fatto dagli artisti dell’associazione, a cui il Comune di Roma ha recentemente riconosciuto il ruolo di “pilastro fondante del tessuto culturale di Roma e del centro storico”. I Cento Pittori hanno sentito forte infatti la necessità di mobilitarsi a fianco di buona parte della comunità romana, per difendere l’esposizione del crocifisso nei luoghi pubblici del nostro Paese, in quanto per la nostra cultura rappresenta valori fondamentali come quello dell’accoglienza, del rispetto reciproco, che sono radici del comune sentire di noi italiani. In occasione dell’edizione natalizia ciascun artista esporrà a cavalletto, per l’intera durata della manifestazione, un lavoro dedicato alla crocifissione, a dimostrare il dissenso dell’associazione nei confronti di quanto avvenuto a Strasburgo.

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Crocifisso, mobilitati anche i “Cento Pittori di via Margutta”

Category: Notizie
0
187 views

Join the discussion

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.