via_del_tritone1.jpg

Sgravi fiscali ai proprietari che decidono di dare in locazione i propri locali alle attività artigianali, affitto dei locali solo ad attività tutelate, sono alcuni dei punti chiave della delibera che prossimamente tutelerà le attività artigianali. E’ questa la cura d’urto che sta portando avanti il Campidoglio per aiutare gli storici negozi di Roma, che purtroppo già conta illustri vittime. Il bando comunale per la concessione di contributi ai negozi storici dovrebbe essere ultimato entro la fine del mese, trecentomila euro da assegnare con priorità alle botteghe storiche in affitto o intestatarie di mutuo. A ciascuno dei vincitori verrà riconosciuto un contributo massimo di trentamila euro, senza dimenticare anche l’iniziativa che ho lanciato insieme al presidente dell’Associazione Negozi Storici, Stefano Biagini, di adottare una bottega storica, ovvero trovare sponsor per far sopravvivere queste attività. Ieri i giornali avevano ripreso la notizia della chiusura della Camiceria Bazzocchi in via del Tritone, a causa dello sfratto per finita locazione, che grazie all’intervento degli uffici del sindaco siamo riusciti a scongiurare. Siamo tuttora impegnati in una trattativa serrata con la proprietà per cercare una soluzione positiva alla vicenda. In questa prospettiva stiamo valutando tutte le alternative possibili, nel frattempo abbiamo chiesto l’accelerazione dell’iter per l’arrivo in Consiglio comunale della delibera, presentata a firma Gasperini-De Micheli, che fissa tutele forti anche di natura urbanistica a favore di queste botteghe storiche.

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Botteghe storiche, il Comune salva la Camiceria Bazzocchi

Category: Notizie
0
193 views

Join the discussion

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.