1234346522973_01.jpg

Dopo giorni di attesa da parte degli inquirenti, siamo finalmente giunti alla conclusione di una vicenda che aveva messo in agitazione la Capitale, in merito di sicurezza. Lo stupratore che stava imperversando in alcuni quartieri della città è stato preso. Ma questo non placa le polemiche, in quanto si è appreso che il medesimo era un componente del Partito Democratico. Sarebbe a questo punto troppo facile  fare strumentalizzazioni su questo fatto, strumentalizzazioni tanto care alla sinistra quando si tratta di giudicare gli altri, ma la vicenda Bianchini, questo il nome del sospetto, non vedrà da parte del Popolo della Libertà nessun attacco, anche se questo deve servire da lezione al Pd. Ci auguriamo infatti che gli esponenti di sinistra, in primis il segretario regionale Morassut, riflettano seriamente sul proprio modo di fare politica ed essere un’opposizione seria al sindaco Alemanno, servirsi infatti a più riprese di gravi e delicati fatti di cronaca per attaccare l’Amministrazione comunale, è  un modus operandi che non accettiamo e che denota l’assenza di autorevolezza e credibilità politica del Pd. Il caso Bianchini apre inoltre una questione morale in seno al Partito Democratico che non può essere assolutamente ignorata, le segreterie romana e regionale del Pd ci devono infatti spiegare quali sono le modalità di selezione della classe dirigente del partito, così come giustamente denunciato dal senatore Pd Ignazio Marino, visto che già tredici anni fa Bianchini fu accusato di violenza sessuale e non fu condannato soltanto perchè una perizia assurda sancì che non era capace di intendere e volere al momento del fatto. Solo il sospetto di un’accusa del genere avrebbe dovuto evitare la nomina di Bianchini a coordinatore del circolo territoriale del quartiere Torrino. Ciò non è accaduto e l’espulsione di oggi dal partito conta veramente poco, d’altronde se il caso avesse riguardato il nostro partito la sinistra avrebbe sicuramente chiesto le dimissioni del sindaco Alemanno. Voglio infine rivolgere un plauso alle Forze dell’Ordine che per l’ennesima volta hanno dimostrato la loro straordinaria capacità investigativa in un’indagine tutt’altro che facile e di semplice soluzione.

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Stupri a Roma, si apre questione morale nel Pd

Category: Notizie
0
197 views

Join the discussion

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.