20090327_aulagiuliocesare.jpg

Ieri durante la seduta di Consiglio comunale, abbiamo assistito all’ennesima pantomima della sinistra, in merito all’assenza degli avvocati del Comune alla prima udienza sullo stupro della donna olandese, aggredita a fine agosto insieme al marito da parte di due romeni, in un’area di Ponte Galeria. Come al solito, la frenesia dell’opposizione di strumentalizzare anche accadimenti gravi come l’aggressione ai due olandesi, gli ha impedito di verificare come sono andate realmente le cose, facendo fare una figuraccia a tutto il Consiglio comunale. Va infatti detto per dovere di cronaca, che all’origine dell’assenza degli avvocati del Comune all’udienza sullo stupro, ci sarebbe stato un problema di comunicazione tra la Cancelleria del Tribunale e gli uffici comunali. Il Campidoglio infatti, avendo richiesto la costituzione di parte civile nel processo, aveva diritto di essere informato del giorno dell’udienza, ma il Tribunale non ha mandato l’avviso dell’udienza. In ogni caso l’Avvocatura del Comune di Roma si costituirà parte civile alla prossima udienza utile.

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Bagarre in Consiglio per la vicenda degli olandesi aggrediti

Category: Notizie
0
203 views

Join the discussion

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.