001900f4.jpg

Nei giorni scorsi in queste stesse pagine, avevo parlato del malumore che girava all’interno delle Soprintendenze, in vista dell’ipotesi di commissariamento. La sinistra dal canto suo come era prevedibile, non ha perso tempo a strumentalizzare questo aspetto, proprio quella sinistra che in materia di beni culturali non ha mai dimostrato un briciolo di sensibilità e competenza. La polemica politica è certamente il sale della democrazia, ma non accettiamo lezioni di trasparenza e buon governo da chi, pur avendo guidato per anni il Paese e la città, ha fatto registrare solo fallimenti nella gestione e negli interventi a tutela delle aree archeologiche comunali e nazionali. Ricordo in particolare, che questi signori sono gli stessi che sono riusciti nell’incredibile risultato di restaurare la Domus Aurea per milioni di euro, salvo accorgersi poi che i lavori erano stati realizzati senza fermare l’umidità, per la quale è dovuta intervenire successivamente la Protezione Civile con fondi speciali. Queste persone sono le stesse che hanno lasciato il più grande parco archeologico d’Italia e d’Europa, Colle Oppio, nel totale abbandono permettendo a extracomunitari e senza fissa dimora, di accendere fuochi sui mosaici romani per scaldarsi la notte. Sono inoltre gli stessi che hanno fatto fallire il recupero e la riqualificazione di palazzzo Rivaldi in via dei Fori Imperiali, un luogo che in qualsiasi capitale  sarebbe divenuto fiore all’occhiello del patrimonio architettonico, e che ancora oggi per colpa loro rimane nel totale abbandono, per non parlare dello stato di degrado del Parco del Celio e degli edifici lì collocati, che potrebbero diventare altri spazi museali e che invece versano in un totale stato di degrado. Questi sono solo alcuni dei numerosi esempi che potrei citare, e che giustificano l’improcrastinabile urgenza rispetto a un intervento commissariale delle Soprintendenze. Consideriamo infine una maggiore garanzia di trasparenza nella gestione centralizzata dei fondi rispetto alle diverse competenze del passato.

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Stop alle polemiche sul commissariamento delle aree archeologiche romane

Category: Notizie
0
180 views

Join the discussion

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.