2340805997_81de8af8b1.jpg

Dopo un intenso e appassionato dibattito, nell’ambito dell’ultimo congresso di Alleanza nazionale, non posso che essere soddisfatto per l’approvazione all’unanimità di un odg di quattro pagine, relativo a quelle che il partito di Roma si auspica siano le linee guida per un’urbanistica sostenibile su una visione ambientale e di tutela del territorio e sull’affermazione di valori identitari e culturali che da sempre fanno parte del patrimonio genetico della destra. Sull’urbanistica in particolare, l’assemblea si è espressa a favore di una urbanizzazione di qualità, che preveda l’abbattimento e la ricostruzione delle periferie, frutto della follia collettivista di architetti marxisti; senza dimenticare l’ambiente dove si rende necessario potenziare, partendo dall’esempio di Roma, la raccolta differenziata dei rifiuti, la ricerca e il potenziamento delle energie rinnovabili e la riqualificazione del verde urbano. Nella cultura infine, che seguo da vicino come presidente della commissione Cultura del Comune di Roma, si rende necessaria l’affermazione della riscoperta e della tutela delle tradizioni popolari, come già dimostrato con il Natale e il Carnevale di Roma. Più in generale infine, la declinazione dell’identità nazionale non in forma retorica, ma concretizzata nella tutela dei beni culturali e nella difesa dei centri storici. Questo dimostra che la “forza di Roma” non sarà solo uno slogan, ma un vero e proprio paradigma dei valori e della storia, che la destra romana porterà in dote nel Pdl.

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Nuove linee guida per una cultura di destra

Category: Notizie
0
173 views

Join the discussion

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.