Circolare Gabrielli, bene Meloni su appello a Salvini
AttualitàcaroselloevidenzaNotizieslider

Circolare Gabrielli, bene Meloni su appello a Salvini
La Girandola  Nona Invicta foto  @VincenzoRicciarello

La circolare Gabrielli, emanata all’indomani degli incidenti in piazza San Carlo a Torino, è stata un grave errore perché ha messo in grossa difficoltà i sindaci e perché sta distruggendo la cultura popolare, con molte manifestazioni, da nord a sud, che sono state annullate o ridotte fortemente nella partecipazione. Bene ha fatto Giorgia Meloni ad appellarsi al ministro Salvini e a portare all’attenzione dei media le numerose difficoltà che sono costretti ad affrontare i sindaci di tutta Italia. I costi della sicurezza e dell’organizzazione della prevenzione anti incendio e medica devono tornare agli apparati dello Stato deputati a queste funzioni e pagati con le tasse dei contribuenti. È assurdo che in una circolare ministeriale si attribuiscano i compiti di safety e security (peraltro semanticamente identiche) a proloco, comuni o comitati misti. Diverso è nel caso di organizzazione di grandi eventi profit come i grandi concerti. In questo caso, è giusto che gli organizzatori paghino i costi di sicurezza e organizzazione perché esiste un profitto procapite sui partecipanti.

AttualitàcaroselloevidenzaNotizieslider

Vi aspettiamo. Auguri

È una tradizione che si rinnova quella del Presepe vivente di Piazza Paganica. Un’occasione per brindare insieme e ammirare il Presepe a cura del “Comitato per il Presepe romano” e sentire i tradizionali canti natalizi. Insieme con Giorgia Meloni e Fabio Rampelli  per chiudere un anno ricco di grandi e importanti battaglie con molte vittorie e vegliare una primavera di cambiamento in Italia. Vi aspetto per farci gli auguri.

Notizie

Questa volta dipende da te. Noi ci abbiamo messo il cuore, la passione, la militanza per darti la possibilità di esprimere la tua voglia di cambiare. Ognuno di noi ha un motivo per esserci. C’è chi verrà perché non trova lavoro, nonostante il Job acts, chi è stato esodato dalla Fornero, chi perché ha i figli all’estero in cerca di futuro, chi perché ha un parente disabile da accudire  e lo Stato non lo aiuta, chi perché è stato truffato dalle banche che vengono risarcite dal Governo prima dei risparmiatori… Sono tanti i motivi per esserci. Non è la solita manifestazione. È il momento in cui inizia il nostro riscatto.  Il futuro iniziò il 28 Gennaio.  Ti aspetto. Fammi sapere se ci sarai. Scrivi a federico@mollicone.it .

caroselloevidenzaNotizieslider

auguri-italia

Il 21, come ogni anno celebreremo il Solstizio (XXXIV) tra sacro e profano facendoci gli auguri e vegliando il Sole nuovo che rinascerà alle 22.41. Tra le letture del Richiamo del Corno e la satira dei regali. L’appuntamento è dalle ore 18.30, in via dei Luxardo, 39 ( via Tiburtina altezza GRA) con Brindisi e cena seduti. ( Biglietto 20 euro – studenti e disoccupati 10 euro)

Solstizio

Il 22 dicembre alle 17.30 invece saremo a Piazza Paganica per sostenere la raccolta a favore dei comuni del terremoto degustando le lenticchie di Norcia, per celebrare la tradizione con un simbolico presepe vivente e per augurarci una nuova italia. Con Giorgia Meloni e Fabio Rampelli. Chi manca è un Renziloni.

auguri2016

caroselloevidenzaNotizieslider

 

 

banner-sito-1150x400-roma
Magari hai pensato voterei No… “ma che ci vado a fare”… tanto i No sono in vantaggio e non c’è bisogno che vada tanto non raggiungeranno… il quorum. Ecco se ti fossi distratto o fossi stato ipnotizzato dalle continue bugie di Matteo Renzi è bene ricordarci che questo referendum non ha il quorum.

Vincerà chi avrà preso più voti. Per cui non basta pensare, ma occorre andare a votare NO.

Non mi dilungo qui per illustrarti le ragioni del NO che troverai in maniera approfondita sul sito www.comitatonograzie.it, ti dico soltanto che tutto quello che senti sul taglio delle poltrone, dei costi della politica, sull’abolizione del Senato, della semplificazione legislativa è falso.

In questi ultimi giorni ti chiedo di mobilitarti, di non seguire solo la tv, ma di partecipare. Ci sono tante iniziative, ma te ne segnalo tre a Roma e a Napoli.

Il 27 Novembre alle 10,30 a Roma nel bellissimo Auditorium del Massimo (via del Massimo, 1 – zona Basilica San Paolo Eur)  saremo con il nostro presidente Giorgia Meloni per prepararci alla scatto finale a sostegno del NO. Una grande manifestazione a cui ti chiedo di invitare amici e parenti per mobilitarci insieme.

Il 30 Novembre  nello storico Circolo di Colle Oppio (Via Terme di Traiano 15A ore 18,30)  nel centro di Roma , ci sarà l’On. Fabio Rampelli, Capogruppo alla Camera di Fratelli d’Italia, e insieme a dirigenti e iscritti per un Aperitivo a favore delle ragioni del NO con musica e immagini (rispondi a questa mail se pensi di partecipare).

Il 1 Dicembre a Napoli alle17 ( hotel Ramada ore 18)  chiuderemo la mobilitazione nazionale di questa interminabile campagna elettorale per organizzare poi i rappresentanti di lista e difendere ogni voto nel seggio.

Oltre a queste segnalate ci sono sicuramente iniziative del Comitato No Grazie vicino casa o nel tuo comune a cui potrai partecipare. Aiutaci a potenziare la diffusione e il coinvolgimento delle persone e sostienici sui social.

In alto i cuori

Federico

 

a5-colle-oppio-30

Se ti volessi iscrivere a Fratelli d’Italia per aiutarci (10 euro)  puoi rispondere a questa mail e ti dirò come fare. Puoi anche contribuire con un sms al numero 499444 ( 2 euro)

banner-sito-1150x500

Tra i partecipanti, il presidente di Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale Giorgia Meloni che interverrà venerdì alle 18,30, introdotta dal coordinatore regionale Marco Marsilio.

Sabato 22 alle 17 tavola rotonda sulle proposte del centro destra per la riforma costituzionale con gli interventi del capogruppo alla Camera dei deputati di Fdi-An Fabio Rampelli, del capogruppo di Forza Italia Renato Brunetta e il senatore di Idea Gaetano Quagliariello, moderati da Federico Mollicone, responsabile nazionale comunicazione di Fdi-An.

Durante la due giorni, si svolgeranno incontri anche con i rappresentanti romani di Fdi, Forza Italia e Gruppo Misto che spiegheranno come la riforma incida negativamente sul governo del territorio. Parteciperanno Andrea De Priamo, Fabrizio Ghera, Davide Bordoni, Ignazio Cozzoli, Marco Silvestroni e Fabrizio Santori.

Venerdì alle 20 è invece prevista l’Amatriciana di solidarietà a favore dei Comuni colpiti dal terremoto.

 

caroselloevidenzaNotizieslider

Sito-ATREJU15

Finalmente ci siamo. Atreju è diventato maggiorenne. Diciotto edizione sono passate da quando decidemmo di dare il via ad una kermesse che non fosse di partito, ma che interpretasse le istanze e le tendenze di quell’area “non conforme” italiana che va oltre la destra. Crediamo di esserci riusciti. Ogni anno più bella, ogni anno più densa di contenuti, di incontri, di musica, teatro, film, libri, enogsatronomia, mostre e contenuti “socialmente scorretti”. Siamo stati tra i fondatori e quando vedi una tua “creatura” diventare maggiorenne ti emozioni.

Ad Atreju si sono incontrate più “Italie”. Il governo  e l’opposizione e viceversa,  a seconda delle stagioni politiche. La sinistra e la destra.  Il potere e il contropotere.

Atreju 15 aggiungerà, a questo immenso patrimonio di emozioni e di contenuti, un significato ulteriore. Quest’anno sarà una narrazione dell’Italia vera contro l’Italia televisiva che abbiamo visto sfilare alla Leopolda. Dal pavimento di un casermaggio del Foro italico, poi “Officine” di maioliche, verrà raccontata dai protagonisti l’Italia quotidiana, quella che contrasta la crisi e che è pronta a riprendersi il proprio destino ricordandosi sempre che “tradizione è custodire la fiamma, non adorare le ceneri”.

Ci vediamo ad Atreju. Viaggeremo leggeri, andiamo a caccia di orchi.

 

esterno.gif

 

 

Grande successo, il 16 Luglio scorso, per l’edizione 2008 di “Notte di mezza estate” che ha visto la partecipazione di più di 2000 persone nella splendida cornice di San Gregorio al Celio.

Con la conduzione di Fabio Rampelli, padrone di casa, si sono alternati momenti di alto spettacolo e premiazioni con il libro “Anima destra” di Aldo Di Lello. Gli interventi più applauditi, ovviamente, quello del Sindaco Alemanno, dell’Assessore Croppi e dell’enfant prodige della politica italiana, il ministro Giorgia Meloni.

Eravamo tutti lì, in una splendida notte di mezza estate, per celebrare il sogno di una vittoria storica. Dedicata a Paolo colli, ad Alessandro Vicinanza, a Tony Augello e a molti altri.