Guerra tra disperati. Nel Sud, più italiani senza niente che immigrati…

0
Povertà assoluta in Italia del Sud
Nel Mezzogiorno il 66,6% delle persone accolte nei centri della Caritas a fronte del 33,1% degli stranieri sono italiani ma la media del 42% di italiani poveri a livello nazionale non migliora certo la situazione. Queste percentuali dimostrano l’indifferenza criminale del Governo Renzi nei confronti degli italiani poveri.
 
E parliamo di povertà assoluta e di chi ha perso tutto ed è nelle stesse condizioni di chi sbarca in Sicilia, con la differenza che questi ultimi vengo accolti, rifocillati, vestiti e gli viene data una sistemazione dignitosa, quando non lussuosa con tanto di telefono , wifi e “pocket money” per i divertimenti . Mentre ai poveri italiani a malapena un pasto e qualche straccio. Questa disparità provoca in noi rabbia e sconcerto. 
 
Chiediamo al governo un piano straordinario contro la povertà che colpisce i nostri connazionali prevedendo un reddito minimo e iniziative di assistenza psicologica e di reinserimento sociale. I soldi? Si prendano da quei 4 miliardi stanziati per i sedicenti rifugiati che per la maggior parte rifugiati non sono.
 
Si stronchi una volta  per tutte il business degli immigrati su cui lucrano le cooperative e, purtroppo, anche alcune realtà vicine alla Chiesa che hanno scambiato il volontariato con il marketing. 
Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Share.

About Author

Federico

Leave A Reply