REFERENDUM PROPOSITIVO: MOBILITAZIONE IN TUTTA ITALIA E VOTO ONLINE .

0
banner-sito-referendum
Migliaia di italiani stanno partecipando alla splendida mobilitazione nazionale in corso promossa da FDI (nelle maggiori città e online) attraverso la forma provocatoria del primo “Referendum propositivo”- che come si sa in Italia non è permesso- e questo dimostra come il nuovo centrodestra si costruisca dai temi.
 
Con otto quesiti sulla scheda a cui i cittadini possono rispondere SI o NO, come nei referendum, conosceremo entro lunedì la sensibilità e l’umore degli elettori di centrodestra sul Presidenzialismo, sul tetto alle tasse in Costituzione, sull’immigrazione non programmata e la creazione di una selezione dei profughi alla partenza dalle coste libiche, sul reato di integralismo islamico, sull’Euro, sull’operato dei propri sindaci — che nel caso di Roma suona come una battuta — oltre che sulla sciagurata riforma costituzionale. Rispondendo a questi quesiti avremo un’indicazione chiara e netta su quali debbano essere le scelte del futuro centrodestra direttamente dal nostro popolo.
0
Il fatto che Parisi annunci il proprio No al Referendum certo rassicura perché non era scontato, ma è soprattuto dai nostro otto temi che si dovrà costruire l’unità del centrodestra e la sua credibilità. Vedremo nei fatti se ciò sarà possibile.
Quanto al premier abusivo Renzi consigliamo di prepararsi a ricevere, come si faceva nel gioco del soldato, lo “schiaffone” popolare del No che arriverà presto. Sempre che si decida a fissare la data del voto.
Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Share.

About Author

Federico

Leave A Reply