60-museo-della-civilta-romana.jpg

Dall’8 ottobre al 28 novembre, torna la fortunata manifestazione “Roma in scena” versione autunno, con spettacoli serali di musica, teatro, danza, che animeranno alcuni degli spazi museali più prestigiosi della Capitale quali i Mercati di Traiano, la Casina delle Civette a Villa Torlonia o il Museo della Civiltà Romana, solo per citarne alcuni. E’ con grande piacere personale che questa mattina presenteremo alla stampa questa iniziativa, fortemente voluta e ideata dalla commissione Cultura che presiedo, promossa dall’Assessorato alle Politiche Culturali e dalla Sovraintendenza di Roma Capitale, con il coordinamento organizzativo di Zètema Progetto Cultura. Grande successo nell’edizione estiva di Roma in scena, come dimostrato dal bilancio positivo di circa 11.000 spettatori che dal 24 giugno al 27 settembre, hanno partecipato agli eventi culturali e di intrattenimento nei musei, con oltre 2000 spettatori in più rispetto al 2009. Una conferma se vogliamo, che dimostra l’efficacia della politica portata avanti da Roma Capitale, nel continuare a promuovere iniziative che puntano a valorizzare il patrimonio artistico e culturale della città, favorendo il coinvolgimento degli operatori privati che svolgono attività nel settore della cultura e dello spettacolo. La manifestazione comprende sia i progetti di attività culturali risultati vincitori per il periodo autunnale del bando pubblico “Selezione di progetti di animazione culturale e spettacolo dal vivo”, sia alcuni progetti autoprodotti dalle associazioni partecipanti. Tra gli eventi che ci piace segnalare il concerto di Danilo Rea presso i Mercati di Traiano in piano solo “Dolce Vita in Jazz”, dove sulle note di colonne sonore celebri di autori come Nino Rota  o Piero Piccioni, lo spettatore sarà accompagnato per vedere anche la mostra fotografica “La Dolce Vita 1950-1960”; e ancora la rappresentazione teatrale “La voce degli spiriti eroici” di Yukio Mishima, presentata al Museo della Civiltà Romana, un tributo alla memoria dell’artista giapponese che si suicidò; o lo spettacolo teatrale “Le declinazioni dell’amore” presentato presso il Casino Nobile di Villa Torlonia, un percorso itinerante sul tema dell’amore in cui il pubblico verrà trasportato attraverso la musica e le parole degli attori all’interno di testi teatrali di autori quali Samuel Beckett, Harold Pinter e Charles Bukowsky. Appuntamento imperdibile per i cittadini romani e non solo, che potranno usufruire per quasi due mesi di un ricco calendario di eventi culturali in orario serale, presentati in prosceni di grande suggestione emozionale.

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Torna “Roma in scena” versione autunnale

Category: Notizie
0
194 views

Join the discussion

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.