st-maria-in-trastevere.jpg

E’ pronto un protocollo da parte del delegato per il centro storico Dino Gasperini, per la movida di Trastevere, a tutela della vivibilità e del decoro del quartiere, in quanto i residenti sono stanchi di dover subire le “orde barbariche” che ogni giorno prendono d’assedio la zona. Ieri una manifestazione a Ponte Sisto da parte dei residenti, promossa dal comitato Vivere Trastevere,  chiedeva un giro di vite su quanto sta accadendo nel quartiere. Personalmente non posso che sostenere l’azione di Gasperini rispetto all’impegno con le associazioni di Trastevere, che hanno ragione a chiedere un controllo sui locali e sulla movida senza controllo in quella zona. Per quanto riguarda le polemiche da parte di Corsetti, dispiace che il presidente del centro storico, caduto direttamente da Marte, dimentichi che questa situazione è il frutto di 15 anni di giunte di centro sinistra e che è semplicemente patetico attaccare oggi iniziative dell’Estate romana come l’Isola del Cinema, che non solo c’era con Rutelli e Veltroni, ma collabora con l’ospedale Fatebenefratelli ed è una manifestazione di qualità a basso impatto. Trovi altri argomenti per provare l’evidente successo della nuova Estate romana della giunta Alemanno.

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Movida a Trastevere, verso nuove regole

Category: Notizie
0
146 views

Join the discussion

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *