3242850339_5d3f4f4edf.jpg

La “Notte dei Musei” ha registrato un grande successo tra i cittadini e visitatori di Roma. Oltre centodiecimila persone che dalle 20.00 alle 02.00 hanno visitato musei statali, comunali e privati della città. Lunghe code di visitatori fuori le diverse istituzioni culturali, a dimostrazione che la nostra strategia di distribuire durante l’anno l’offerta culturale nelle ore notturne sta funzionando. Promossa dal Comune di Roma in collaborazione con il Ministero dei Beni Culturali, questa iniziativa ha permesso di aprire ben cinquantotto musei con la possibilità di visitare diciannove mostre temporanee e partecipare a trenta eventi. Molte persone in fila non sono riuscite ad accedere agli spazi museali, si può quindi affermare che la partecipazione dei cittadini romani intorno all’evento sia stata molto più alta, aggirandosi intorno alle duecentomila persone. Record di presenze  in particolare ai Musei Capitolini (8000) seguiti dal Tempio di Adriano (7000), dai Musei di Villa Torlonia (6654), dai Mercati di Traiano e dal Vittoriano (5000), da Castel Sant’Angelo (4919), da Palazzo Barberini (3356) e dalla Centrale Montemartini (2000), che sono soltanto alcuni dei luoghi di cui ci sono pervenuti i dati di affluenza. Un rilancio per Roma capitale, che fa prevedere delle iniziative future relative ad aperture serali stabili per i musei.

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Grande successo di pubblico per la “Notte dei Musei”

Category: Notizie
0
120 views

Join the discussion

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *